Crea sito
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie clicca qui. Scorrendo questa pagina o chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Colleghi Asu Web

Ven07032015

Last update07:49:55 PM

Ultima Ora:

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie Brevi

notizie precariato

Precari, l’Ars chiede una norma nazionale

Precari, l’Ars chiede una norma nazionale
Tempi bui per i precari siciliani, giunti per l’ennesima volta al giro di boa senza sapere se possono continuare a lavorare per forza d’inerzia o se è giunto il giorno della parola fine. Un dato è certo, con la legge in vigore, la Sicilia non può assumere, lo potrebbe fare se il Governo, così come previsto dallo Statuto Speciale, poter legiferare in materia lavoro ed assumere personale seguendo le proprie, di linee guida. La legge D’Alia si è rilevato un vero e proprio bluff, e la cosa peggiore ...

dal mondo del lavoro

Buoni pasto per LSU / Lpu / ASU

Buoni pasto per LSU / Lpu / ASU
Il Ministero dell'Interno in data 18 aprile 2013 ha formulato un parere in risposta a un quesito di un lavoratore dove indica che non si rinvengono disposizioni che consentano l'estensione del buono pasto ai lavoratori socialmente utili, tenuto anche conto di quanto prescritto dall'art. 5, comma 7, del d.l. n. 95/2012 convertito in legge n. 135/2012 (valore nominale massimo pari ad euro 7,00) che impone il riconoscimento al solo personale contrattualizzato.

P.A.: Anief, mancata assunzione 250mila precari costa a Stato 750mln

''Si parla tanto di spending review e di spesa pubblica eccessiva. Per questo il Governo starebbe preparando altri tagli. Ma farebbe bene a guardare anche agli sprechi. Come quello che da un paio di anni le amministrazioni statali attuano per mantenere in vita il proprio 'esercito' di 250 mila dipendenti precari''. Secondo l'ufficio studi dell'Anief, la loro assunzione in ruolo permetterebbe un risparmio annuo immediato di almeno 750 milioni di euro l'anno: ''basterebbe che lo Stato italiano decidesse finalmente di assumerli a tempo indeterminato, mettendo cosi' anche la parola fine alle procedure di infrazione attivate dalla Commissione europea nei confronti dell'Italia per l'abuso di contratti a tempo determinato''.
 
Per Marcello Pacifico, presidente Anief e segretario organizzativo Confedir, sui contratti a termine ''la pubblica amministrazione italiana e' il primo 'attore' che tradisce la normativa comunitaria in materia. Non a caso i pubblici dipendenti di ruolo sono scesi in pochi anni da 3 milioni e mezzo a poco piu' di 3 milioni. Peccato che non si servito a nulla, visto che l'indebitamento statale nello stesso periodo si e' alzato di 10 punti''.

Fonte: asca.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Visite

671863
TodayToday628
YesterdayYesterday891
This_WeekThis_Week3689
This_MonthThis_Month2284
All_DaysAll_Days671863

I Video

I più letti

ultimo commento